Quattro ex amministratori si rivolgono al Tar del Lazio per chiedere l’annullamento del decreto di scioglimento. L’ex sindaco si era in ogni caso dimesso due mesi prima del commissariamento

Sorgente: Infiltrazioni mafiose al Comune di Pizzo, il ricorso e le possibili conseguenze

Share This