L’ordinanza della Santelli imprime una decisa accelerazione ad un iter che oggi vedrà l’ennesimo confronto in seno all’Ato, alla presenza dell’assessore De Caprio. Ecco le tappe di un percorso ad ostacoli fatto di opacità, resistenze e forzature

Sorgente: Eco distretto a Sant’Onofrio: gli “interessi occulti”, i vincoli palesi e il silenzio della politica

Share This