Il Parco storico regionale del decennio Francese in Calabria viene costituito nel 2009 da una legge della Regione Calabria. Si tratta di un Consorzio di 24 Comuni che ha tra i suoi scopi istituzionali la riscoperta, la tutela e la conservazione della memoria storica collegata a quel periodo storico compreso tra il 1806 ed il 1815. Periodo che vide il Meridione d’Italia entrare nella sfera d’influenza dell’Impero Napoleonico. Periodo di profonde rivoluzioni di tutti gli aspetti della società: dai lavori pubblici, all’istruzione, dalla pubblica istruzione alla riforma amministrativa dello stato, ecc, Il Parco attualmente è in una fase di stallo a causa del mancato finanziamento della Legge da parte della Regione calabria. Mancato finanziamento esteso anche ai 24 comuni partecipanti, tutti in attesa di vedere il finanziamento regionale. Alla Rassegna hanno dato la propria adesione i Comuni di Zambrone, Maida, Marcellinara, Mileto nonchè l’Associazione Murat che costituisce parte integrante del consorzio.

Share This