Le modalità sono sempre le stesse: bottiglie contenenti liquido infiammabile e proiettili recapitati davanti agli insediamenti produttivi. La morsa del racket sempre più asfissiante

Sorgente: Nuove intimidazioni nell’area industriale di Maierato, nel mirino le aziende dell’alluminio

Share This