La vicenda riguarda una procedura di esproprio di un immobile di proprietà della famiglia Balotta sul quale insiste la chiesa, monumento di altissimo valore artistico e storico

Sorgente: Chiesa di Piedigrotta di Pizzo, la Cassazione rigetta l’ultimo ricorso. Nessun altro esborso per il Comune

Share This