APPELLO ALLE ASSOCIAZIONI ED ENTI DI RIEVOCAZIONE STORICA DELLA CALABRIA
Cari Amici, la crisi attuale e le scelte politiche della Regione Calabria stanno colpendo a morte le nostre iniziativa. Dobbiamo unirci creando un Organismo a livello Regionale che ci rappresenti e tuteli verso i poteri politici (Regione, Provincie e Comuni) e ci  aiuti ed organizzi verso i poteri economici (sponsor). Isolati contiamo poco o niente, uniti potremo far sentire la nostra voce. Gli esiti dell’ultimo Bando Regionale sul finanziamento degli eventi culturali storicizzati sono stati un disastro per quasi tutte le Associazioni e gli Enti partecipanti. In un sol colpo sono state cancellate le esperienze accumulate in 20 anni di attività. E tutto questo perchè le risorse, prima destinate alla cultura intesa un senso ampio ora per una precisa scelta politica dei Governanti sono destinati a finanziare solo “7 GRANDI EVENTI – FESTIVAL” come li chiama il nostro Presidente Scopelliti concedendo a costoro la misera somma di 1 milione e mezzo di euro cadauno. Tutto questo perchè si vuole un rientro in termini turistici. Agli altri sono  rimasti la somma di € 900.000 che sembrano molti ma alla fin fine sono bastati per 14 eventi storicizzati rispetto agli oltre 140 progetti presentati. Si tratta di scelte politiche chiare e precise che a parere dello scrivente non portano nessun turista in Calabria in quanto i turisti chiedono soprattutto mare pulito e prezzi ragionevoli, mentre la cultura costituisce un sovrappiù che li interessa poco o niente. Di cultura hanno bisogno vitale i Calabresi, il riscatto della Regione e la lotta alla criminalità organizzata passa attraverso la cultura che deve essere diffusa il più capillarmente possibile e non limitata anzi strumentalizzata a favore dell’industria del Turismo. Le risorse per il Turismo bisogna trovarle dove ci sono e non sottrarle a quelle per la cultura che sono già molto poche rispetto alle necessità dei Calabresi. Tutto questo da Noi, mentre in altre parti dell’ITALIA sono state approvate specifiche leggi per le Rievocazioni storiche come nel Veneto della quale vi allego il link
Legge Regione Veneto sulle Rievocazioni Storiche.
Propongo a tutti d’incontrarci Domenica 9 Dicembre alle ore 15:00 presso il Castello MURAT di Pizzo per discutere il problemi e confrontarci al fine di cercare una via d’uscita alla strada senza ritorno in cui siamo stati messi dalla NPRC (nuova politica regionale culturale).
DOTTORE GIUSEPPE PAGNOTTA
PRESIDENTE ASSOCIAZIONE CULTURALE GIOACCHINO MURAT ONLUS DI PIZZO
Via Nazionale 98 bis
89812 PIZZO (VV)
Email: info@murat.it
Web: www.murat.it
Email personale: gpagnotta@alice.it

Pin It on Pinterest

Share This