Le dichiarazioni del pentito Andrea Mantella nelle carte dell’inchiesta sugli affari dei clan vibonesi in provincia di Torino. «Un ispettore della Polizia penitenziaria ci portava i telefonini in carcere»

Sorgente: L’Affruntata in Piemonte: boss in trasferta «per portare le statue» – Corriere della Calabria

Share This