“U Zi Totò”. Così i compari della ’ndrangheta chiamavano il capo dei capi di Cosa Nostra.

Sorgente: “U curtu” e i legami con i clan calabresi

Share This