VIAGGIARE NEL TEMPO: LA VIA DEI LAMPADARI DI S. LUCIDO.

 VIAGGIARE NEL TEMPO. Si può viaggiare nel tempo in due modi: uno virtuale ed uno reale. Il viaggio virtuale esiste solo nella mente dello scrittore o del lettore o nelle scene del film di fantascienza. La macchina del tempo ancora non è stata inventata mentre esistono e sono reali i Rievocatori Storici che sono delle persone che ricreano o recuperano realmente costumi civili e militari, armi ed oggetti di ogni tipo dei tempi passati. La loro essenzialità è che è tutto vero. Le sciabole tagliano ed infilzano, le armi sparano, gli oggetti usati sono gli stessi o simili a quelli realmente usati dai nostri progenitori e così via. Sono persone reali che per diletto, per passione o per missione rivivono piccoli spazi temporali dei tempi passati. Stasera a San Lucido i Rievocatori di Amantea insieme a quelli di Pizzo hanno ricostruito ambienti e situazioni di duecento anni fa al tempo di Re Ferdinando I di Borbone. Sono esperienze entusiasmanti anzi uniche, che raccolgono entusiastica accoglienza nella popolazione, specialmente in quella più elevata sotto il profilo culturale.